KLM Royal Dutch Airlines KLM Royal Dutch Airlines
 

Birra a Copenhagen

La birra ha 5000 anni di storia in Danimarca, ed è di conseguenza strettamente legata alla cultura ed alla storia danesi. I Vichinghi ne andavano matti: praticamente bevevano soltanto birra leggera, che al tempo era più sana dell’acqua. La produzione della birra continua a fiorire ancora oggi in Danimarca; il danese medio ne beve 80 litri all’anno.

A pranzo, dopo il lavoro ed in compagnia degli amici, i danesi adorano sorseggiare una buona birra. Scelga un ‘store øl’ - un bicchiere da mezzo litro - oppure opti per un approccio più soft con un ‘lille’: la birra danese è servita in tutti i formati. I birrifici più rinomati sono Carlsberg e Tuborg, famosi sia all’estero che in patria. Non manchi però di assaggiare anche una delle birre speciali e meno conosciute prodotte dai piccoli birrifici locali, anch’esse deliziose.

La Danimarca ha una vera e propria cultura della birra
La Danimarca ha una vera e propria cultura della birra

Copenhagen

Dalla birra scura di frumento alla lager

La prima corporazione dei birrifici di Copenhagen fu fondata nel 1525. Consisteva in pochi birrifici locali che rifornivano dei loro prodotti sia il popolo che il re ed il suo esercito. Si trattava di un lavoro di non poco conto: la razione quotidiana era di circa 10 litri a testa. La bevanda tradizionale - e fino alla fine del 19° secolo, l’unica bevanda - era l’hvidtøl. Benché il termine significhi “birra bianca”, la presenza del malto tostato la rendeva in realtà piuttosto scura.

Nel 1838, J.C. Jacobsen presentò una birra bavarese al re della Danimarca: prodotta utilizzando un procedimento moderno e ottenendo un risultato finale più raffinato, questa bevanda poteva essere conservata più a lungo. L’esperimento si rivelò un successo e portò alla creazione del birrificio Carlsberg appena fuori dalla città di Copenhagen, nel 1847. Qualche anno più tardi, la Tuborg avviò la produzione su vasta scala di lager, la birra chiara che è attualmente la più popolare in Danimarca.

Vassoio di birra scura ‘hvidtøl’

Birre artigianali da degustazione

In Danimarca si trovano oltre 200 piccoli birrifici, e le birre artigianali danesi sono oggi onnipresenti nei bar. Si tratta spesso di bevande fatte con ingredienti completamente naturali e regionali. Consigliamo di iniziare con la birra Amager Bryghus, dal gusto pieno e speziato dato dalla fermentazione nella bottiglia. Un’altra chicca è la Møgelskår Hyldeknægt, prodotta da un birrificio situato sull’isola di Samsø, con un leggero gusto di caramello e fiore di sambuco. Può anche provare una bottiglia di påskeøl (birra di Pasqua) o juleøl (birra di Natale): queste bevande sono vendute qualche settimana prima delle feste omonime e segnano l’inizio della primavera e dell’inverno per i danesi.

La birra di Natale è molto popolare in Danimarca