KLM uses cookies.

KLM’s websites use cookies and similar technologies. KLM uses functional cookies to ensure that the websites operate properly and analytic cookies to make your user experience optimal. Third parties place marketing and other cookies on the websites to display personalised advertisements for you. These third parties may monitor your internet behaviour through these cookies. By clicking ‘agree’ next to this or by continuing to use this website, you thereby give consent for the placement of these cookies. If you would like to know more about cookies or adjusting your cookie settings, please read KLM’s cookie policy.

Il suo browser non è aggiornato.
Per utilizzare in modo sicuro tutte le funzioni di KLM.com le consigliamo di aggiornare il suo browser o di utilizzarne un altro. Se continua con questa versione, alcune parti del sito web potrebbero non essere visualizzate o funzionare correttamente. Inoltre, con un browser aggiornato le sue informazioni personali sono più al sicuro.

 

I migliori cocktail della città

Se New York City avesse la propria bevanda, sarebbe sicuramente il cocktail. Gli abitanti di New York sono ossessionati dai cocktail ed i baristi hanno trasformato la preparazione di queste bevande di classe in una vera e propria arte. La quantità di cocktail bar che la città offre è enorme, con un locale più alla moda dell’altro.

Due cocktail non sono mai uguali. Il segreto per la miscela perfetta sta nei dettagli. I sapori devono essere miscelati con cura, e l’arte dello shakerare richiede lo slancio giusto. Il tocco finale sta nella presentazione: un lieve cambio di colori con il ghiaccio tritato e foglie di menta perfettamente posizionate possono trasformare un cocktail in un vero piacere per gli occhi. I seguenti bar sono spettacolari per tutti questi aspetti.

Cocktail bar vivaci e divertenti
Cocktail bar vivaci e divertenti

New York

Barkeeper Crif Dogs

Shhh... non lo dica a nessuno!

La maggior parte delle persone passerà vicino a Crif Dogs senza notare nulla di strano, ma nel retro di questo locale che serve hot dog, vi è un’antica cabina telefonica. Entri nella cabina ed improvvisamente si ritroverà all’interno del PDT, il cocktail bar più trendy dell’East Village. Questo spazio, ben nascosto, ospita i baristi più talentuosi ed i cocktail più esclusivi. PDT è l’abbreviazione di ‘Please Don’t Tell’, ma dal momento in cui nessuno è capace a tenere segreti, praticamente ogni newyorchese che si rispetti conosce questo luogo. Si consiglia di prenotare!

+ Continuare a leggere

Vedere la posizione sulla mappa

PDT, 113 St. Mark Pl., NYC

Cocktail in accappatoio

La terrazza sul tetto di 230 FIFTH, che prende il nome semplicemente dal suo indirizzo, è una delle più famose di New York, dove si possono gustare dei cocktail spettacolari, seduti tra palme ondeggianti, con vedute mozzafiato sull’Empire State Building. È veramente un’esperienza surreale. Il locale è spesso utilizzato per eventi, tra cui prime di film e party alla moda. All’interno troverà un fantastico salone panoramico e la terrazza è aperta durante tutto l’anno, con i cosiddetti “accappatoi griffati”, forniti in caso di clima più rigido. Cocktail in accappatoio... succede solo a New York!

+ Continuare a leggere

Panorama da 230 Fifth

Vedere la posizione sulla mappa

230 Fifth, 230 Fifth Avenue, NYC

Il Pegu Club

Tè verde e lucciole

Pegu Club è conosciuto come il migliore cocktail bar di SoHo, e per tante buone ragioni. Il proprietario Audrey Sanders è considerato uno dei migliori nel campo della creazione di cocktail ed il bar ha ricevuto numerosi premi. Il menù include cocktail preparati con ingredienti insoliti e nomi accattivanti come Jamaican Firefly, Fleur de Paradis e l’acclamato Earl Grey Martini. Gli interni sono misteriosi: atmosfera asiatica con un tocco di eleganza tipica di Manhattan.

+ Continuare a leggere

Vedere la posizione sulla mappa

Pegu Club, 77 W. Houston St., New York City

Crediti fotografici

  • Barkeeper Crif Dogs: star5112, Flickr
  • Panorama da 230 Fifth: [Jim], Flickr
  • Il Pegu Club: Bex Walton, Flickr