KLM Royal Dutch Airlines KLM Royal Dutch Airlines
 

Il mondo fantastico del Park Güell

Antoni Gaudí è l’uomo che ha progettato il bizzarro ma geniale Park Güell, il parco più famoso di Barcellona. Su commissione dell’imprenditore Eusebi Güell, l’architetto iniziò a costruire un villaggio da sogno sulla cima della città, ispirandosi alle foreste fiabesche. Sebbene non fu mai completato (furono realizzate solo 2 delle 60 case progettate), Park Güell rimane un luogo davvero unico.

Gli aggettivi più adatti a descrivere Park Güell sono "esuberante" e "fantasioso". Colori accesi, forme architettoniche insolite e curve naturali: Gaudí ha dato via libera alla sua immaginazione. Il parco fu costruito tra il 1900 e il 1914 e si trova sulla collina El Carmel nel quartiere Gràcia. Si può chiaramente osservare come l’artista abbia cercato di integrare la sua creazione al paesaggio.

La panchina a forma di serpente di Gaudí

La panchina a forma di serpente mosaicato

Antoni Gaudí visse in una delle 2 case completate del parco, dal 1906 al 1926. Oggi quella casa si chiama Casa Museu Gaudí, un museo che espone disegni e arredamento. Una delle pietre miliari di Park Güell è la famosa panchina a forma di serpente mosaicato che si estende intorno alla terrazza panoramica; la panchina più lunga del mondo. La storia narra che Gaudí fu ispirato dalla leggenda di Adamo ed Eva per la creazione della panchina. Faccia attenzione anche alla scalinata con la fontana a forma di salamandra.

+ Continuare a leggere

Vedere sulla mappa

Carrer d'Olot, Barcelona

Fontana a forma di salamandra, Park Güell

Veduta panoramica mozzafiato

Un altro splendido elemento è la Sala de las Cien Columnas: una sala con 100 colonne, sebbene contandole attentamente siano solo 86. Le colonne sostengono un’intera piazza e creano un adorabile riparo ricco di ombra per sfuggire al caldo dell’estate spagnola. Osservi il soffitto e ammiri le diverse rientranze, decorate con simboli religiosi, mitologici e astrologici. La piazza sopra all’atrio si chiama Gran Plaza Circular, dove si trovano le panchine di fama mondiale decorate con mattonelle in ceramica dai colori accesi. Non dimentichi l’altrettanto splendida vista su Barcellona, ancora più bella se seguirà i sentieri che portano sulla cima.

Sala dalle 100 colonne