KLM Royal Dutch Airlines KLM Royal Dutch Airlines
 

Il Parco Nazionale tropicale di Soberania

A soli 30 minuti di auto da Panama City, si trova il verde mondo tropicale del Parco Nazionale di Soberania. Questa foresta pluviale ospita centinaia di specie di flora e fauna, ed è famosa per le sue 525 diverse specie di uccelli. Sono possibili numerose escursioni in giornata da Panama City, ma per vivere a fondo la foresta pluviale vale la pena trascorrere alcuni giorni nel parco, pernottando nella giungla.

Trascorrere la notte nella giungla è un’esperienza indimenticabile, dal momento che la foresta pluviale si risveglia dopo il tramonto. Il silenzio è spezzato da suoni misteriosi, scimmie urlanti e dal frinire dei grilli. I visitatori possono scegliere tra due strutture: il lussuoso Gamboa Rainforest Resort e il più piccolo Canopy Tower. Quest’ultimo si trova accanto un’antica torre radar americana; le stanze si affacciano dall’alto sulla giungla e offrono una splendida vista sulla foresta pluviale.

Parco Nazionale di Soberania
Parco Nazionale di Soberania

Panama

Rigogolo dalla schiena gialla, Parco Nazionale di Soberania

Uccelli sulla Pipeline Road

Una delle più famose località per il bird watching è la Pipeline Road, una strada lunga 17 km nella fitta giungla. I primi chilometri sono accessibili a piedi, ma per completare l’intero percorso è meglio muoversi in jeep. Strada facendo, si incontrano diversi punti panoramici, dove basterà afferrare il binocolo per andare alla ricerca di neomorfini, motmot, trogonidi e contiga, giusto per citare solo alcune delle specie presenti. Per imparare di più sugli uccelli del parco, visiti il Panama Rainforest Discovery Center, dotato di una torre panoramica alta 40 metri con splendide vedute sulla foresta pluviale.

Scimmia cappuccina su Monkey Island

Un’isola ricca di scimmie

Monkey Island, abitata da un numeroso gruppo di scimmie cappuccine, è un’altra destinazione top. Per raggiungerla, si attraversa il Canale di Panama sino al lago artificiale di Gatun. Dall’acqua si possono già avvistare le tipiche facce bianche delle scimmie che saltano da un albero all’altro. Questi animali sono piuttosto dispettosi e, talvolta, saltano sull’imbarcazione per rubare un pezzo di arancia. Durante la traversata si possono osservare anche caimani e coccodrilli.

Visitare una tribù di nativi

Sebbene la foresta pluviale sia perlopiù abitata da animali, alcuni nativi vivono tutt’ora nella giungla. Gli Embera sono una delle 7 tribù originarie di Panama ed è possibile conoscerli grazie a una guida, percorrendo il Fiume Charges su una barca lunga e stretta sino ad inoltrarsi nella foresta. I nativi traevano sostentamento dall’agricoltura ma, dal momento che la foresta pluviale è stata riconosciuta parco nazionale, ciò non è più consentito e oggi vivono grazie al turismo. Gli abitanti del villaggio indossano costumi tradizionali e mostrano agli ospiti le loro antiche tradizioni e il loro originale stile di vita.

Un nativo nel villaggio di Embera