KLM Royal Dutch Airlines KLM Royal Dutch Airlines
 

Una bolla d’arte blu

Quando nel 2003 Graz è stata proclamata capitale europea della cultura, ha aperto un museo molto particolare sulla riva destra del fiume Mura, la Kunsthaus Graz. L’edificio ultramoderno rappresenta un forte contrasto con il patrimonio storico che lo circonda, ciò nonostante costituisce un apprezzato elemento integrativo del paesaggio urbano caratterizzato dai tetti di cotto rosso. Le esposizioni del museo sono interamente dedicate all’arte contemporanea.

Il museo concentra diverse forme artistiche in un unico luogo, spaziando dall’architettura al design, dalla fotografia ai nuovi mezzi di comunicazione. Dato che il museo non dispone di una collezione propria, né ospita mostre permanenti, ogni visita sarà totalmente diversa. Di fatto vi è solo una costante, ovvero il singolare edificio che con le sue eccentriche curvature e protuberanze contrasta profondamente con l'architettura circostante. Proprio per questo viene comunemente soprannominato "Friendly Alien” (l'alieno amichevole).

Un alieno in città
Un alieno in città

Graz

Pixel giganti

Uno dei più interessanti aspetti dell’edificio è la facciata BIX, di ben 900 metri quadrati. Il nome è la contrazione delle parole “big” e “pixel” e si riferisce alle 930 lampade circolari integrate sulla facciata. Le lampade sono gestite in modalità centralizzata da un computer e possono riprodurre immagini e animazioni, proprio come i pixel su uno schermo del computer. L’effetto è visibile da ogni punto della città!
L’eccentrica facciata BIX

Blob extraterrestre

L’innovativo edificio è stato realizzato dagli architetti londinesi Peter Cook e Colin Fournier. Dall’esterno sembra proprio una bolla blu! Questa singolare forma "extraterrestre" è un esempio della cosiddetta architettura Blob, uno stile divenuto possibile grazie all’introduzione delle tecniche di progettazione digitale. Oltre agli 11 mila metri quadrati di spazio espositivo, all’interno si trovano anche un ristorante e la famosa Medialounge.
Architettura Blob
Un alieno amichevole

Un quartiere creativo

Graz è una vera città studentesca, con circa 50 mila studenti su una popolazione totale di 300 mila abitanti. La dinamica giovane che detiene è stata una delle ragioni che l’hanno incoronata nel 2003 capitale europea della cultura. Quell’anno coincise anche con l’apertura della Kunsthaus Graz, come parte del profondo piano di rinnovamento che interessò la città e il quartiere limitrofo di Lend. Questo quartiere operaio sulla riva ovest del fiume Mura in passato riceveva poca attenzione, ma ora ha acquisito la fama di quartiere giovane e creativo della città, ricco di caffè, negozi di design e ristoranti alla moda.
Caffè all’aperto sulla Lendplatz

Maggiori informazioni su Graz