KLM Royal Dutch Airlines KLM Royal Dutch Airlines
 

New American Cuisine: 5 locali di punta

Dimentichi gli hamburger modesti e le zone "drive-thru" dei fast food: ci sono così tante delizie culinarie entusiasmanti da sperimentare negli Stati Uniti! Dozzine di ristoranti della categoria New American Cuisine saranno inaugurati nuovamente quest’estate. Dal soul food del sud al "Tokyo Pop": ecco 5 nuovi locali dove desidererà fermarsi a mangiare.

Gli americani non erano proprio conosciuti per la cucina raffinata, fino a quando un gruppo di pionieri culinari non ebbe il coraggio di portare una ventata di novità nelle tradizioni gastronomiche. Ai piatti locali venne dato un tocco internazionale. Il panino vietnamita Banh Mi apparse improvvisamente accanto al classico hamburger. Camioncini che servivano pasti e snack deliziosi furono parcheggiati ad ogni angolo della strada, e il numero di ristoranti premiati Michelin iniziò ad aumentare. Adesso anche gli Stati Uniti possono essere definiti "destinazione culinaria". Viaggi verso Chicago, Dallas, Boston, San Francisco o New York e si metta a tavola per gustare questi nuovi arrivati.

Camioncini di street food ad Atlanta
Camioncini di street food ad Atlanta

Destinazioni 4 popolari

Lo chef Grant Achatz nel ristorante Alinea

Musica ad alto volume e grigliate

14 differenti crostacei? Caviale di lime? Non troverà nulla di tutto ciò nel nuovo ristorante di uno degli chef più famosi d’America: Grant Achatz, proprietario dell’elegante Alinea. Nel suo secondo ristorante, Roister, che sarà inaugurato alla fine dell’estate, potrà godere di un menù à la carte, musica ad alto volume e deliziose verdure locali grigliate senza tante cerimonie su un fuoco in vista. Il pronostico di Achatz? «Sarà frenetico.»

Fast food di uno chef premiato Michelin

Solo pochi dollari per un piatto di uno chef due stelle? Fat Noodle è il nuovo ristorante cinese di Joshua Skenes, proprietario del pluripremiato Saison, anch’esso a San Francisco. Per 10 dollari potrà comporre la sua ciotola di noodle, realizzata dalla mente creativa di questo giovane talento della cucina. Joshua desidera servire ai propri clienti di Fat Noodle cibo di qualità in maniera molto veloce (per la precisione in 6,5 minuti). A tavola!
La cucina aperta di Saison
Cucina genuina del sud: il pulled pork sandwich

Cucina casalinga del sud in Texas

Chiunque sia curioso di sapere quello che lo chef Matt McCallister, proprietario del famoso FT33 di Dallas, ama mangiare a casa, può prenotare un tavolo presso il suo ristorante, Filament. Qui potrà trovare il "comfort food" sul menù. Non vi sono piatti delicati e complicati, ma porchetta direttamente dal barbecue, cetrioli sottaceto, soffice pane di mais e insalata di cavolo. Cibo per l’anima, da assaporare senza fretta. Filament sarà inaugurato quest’estate. Quindi ordini una delle birre locali, si accomodi sulla terrazza e si goda questa esperienza.

Maki creativi e karaoke

Il Tokyo Pop sarà il nuovo sushi, a giudicare da Tim e Nancy Cushman di Boston. I proprietari del tradizionale ristorante giapponese O Ya, inaugureranno Hojoko alla fine dell’estate. E sarà tutt’altro che tradizionale. Si immerga nell’atmosfera eclettica di Tokyo: originali rotoli maki, una band chiamata Blue Cheese e karaoke a fine serata. È possibile solo in questo "izakaya" (pub giapponese).
Il sushi di Hojoko non sarà tradizionale
Pesce sulla griglia

Classici italiani nella moderna Brooklyn

Pasta italiana in un vecchio garage, proprio nel centro della moderna Brooklyn. Ci sono molte ragioni per attraversare l’East River da Manhattan al quartiere di Williamsburg, dove quest’estate Missy Robbins inaugurerà Lilia. Questo famoso chef donna aveva 2 ristoranti, ognuno con una stella Michelin. Da Lilia vuole servire i piatti italiani cucinati come a casa; protagonista è la pasta tradizionale. La cucina avrà una griglia a legna per arrostire pesce e verdure locali. Proprio quello che Missy Robbins adora fare.

Destinazioni 4 popolari