KLM uses cookies.

KLM’s websites use cookies and similar technologies. KLM uses functional cookies to ensure that the websites operate properly and analytic cookies to make your user experience optimal. Third parties place marketing and other cookies on the websites to display personalised advertisements for you. These third parties may monitor your internet behaviour through these cookies. By clicking ‘agree’ next to this or by continuing to use this website, you thereby give consent for the placement of these cookies. If you would like to know more about cookies or adjusting your cookie settings, please read KLM’s cookie policy.

Il suo browser non è aggiornato.
Per utilizzare in modo sicuro tutte le funzioni di KLM.com le consigliamo di aggiornare il suo browser o di utilizzarne un altro. Se continua con questa versione, alcune parti del sito web potrebbero non essere visualizzate o funzionare correttamente. Inoltre, con un browser aggiornato le sue informazioni personali sono più al sicuro.

 

Oslo: per gli amanti dell’arte moderna

Anche se Oslo è una piccola città con una popolazione di sole 600.000 persone, è ricca d’arte: oltre a decine di gallerie d'arte, si può visitare una cinquantina di musei e mostre che spaziano da Edvard Munch alle navi vichinghe, al premio Nobel per la pace. Anche gli amanti dell'arte moderna non resteranno delusi grazie alla recente apertura dell’Astrup Fearnley Museum.

Nella maggior parte dei musei il biglietto d'ingresso ha un costo relativamente basso. Alcuni, tra cui il Museo di Arte Moderna e lo Stenersen Museum, sono persino gratuiti la domenica. Può evitare di pagare ogni museo singolarmente con l'Oslo Pass (270 NOK per 24 ore, circa 33 euro), che le consentirà l'accesso a decine di musei. Pianifichi attentamente la sua visita: la maggior parte dei musei è aperta solo dalle 12 alle 16 e molti sono chiusi al lunedì.

Oslo: una città dall'alto contenuto artistico
Oslo: una città dall'alto contenuto artistico

Oslo

L'Astrup Fearnley Museum di Renzo Piano

La barca a vela in vetro di Renzo Piano

Dopo il Teatro dell’opera, l’ultima punta di diamante di Oslo è l'Astrup Fearnley Museum, progettato da Renzo Piano, il famoso architetto artefice del Centre Pompidou di Parigi e dello Shard di Londra, che ha diretto la ristrutturazione della Potsdamer Platz a Berlino. Quest'edificio futuristico da 80 milioni di euro splende sul Fiordo di Oslo con il suo tetto in vetro che ricorda una vela issata sull'albero maestro. L'arte a volte può essere molto esplicita, come nel caso dell'opera Blow Job di Jeff Koons, o dei genitali esposti da Damien Hirst.

+ Continuare a leggere

Vedere sulla mappa

Astrup Fearnley Museet, Strandpromenaden 2, Tjuvholmen, Oslo

I tesori del facoltoso Stenersen

Il facoltoso Rolf Stenersen ha dato vita a una prestigiosa collezione di arte norvegese, dal Modernismo, al Realismo, all'Avanguardia, che va dal 1850 al 1970. Alla sua morte ha lasciato alla città di Oslo 300 dipinti e centinaia di disegni, che insieme ad altre 2 collezioni private, possono essere ammirati allo Stenersen Museum nei pressi di Aker Brygge. I capolavori principali sono i dipinti di Edvard Munch, Ludvig Karsten e Amaldus Nielsen.

+ Continuare a leggere

Arte allo Stenersen Museum

Vedere sulla mappa

Stenersenmuseet, Munkedamsveien 15, Sentrum, Oslo

Il Museo di Arte Moderna di Oslo

Arte moderna nel caveau di una banca

Difficile immaginare che l'edificio dalla facciata severa che un tempo ospitava una banca sia oggi sede di un bellissimo museo che conserva numerose opere d'arte del dopoguerra. Fuori dal museo, in piazza Bankplassen, la grande installazione "Shaft" di Richard Serra si arrugginisce sempre di più, mentre gli interni art nouveau in granito e marmo ospitano una collezione di 5000 opere d'arte e mostre temporanee. Il museo dispone inoltre di un negozio e un bar molto graziosi. Il biglietto d'ingresso consente l'accesso anche ad altri 3 musei nazionali.

+ Continuare a leggere

Vedere sulla mappa

Museum of Modern Art (Museet for Samtidskunst), Bankplassen 4, Sentrum, Oslo

Crediti fotografici

  • L'Astrup Fearnley Museum di Renzo Piano: Nic Lehoux, Astrup Fearnley Museum
  • Arte allo Stenersen Museum: Geir Arne Brevik, Flickr
  • Il Museo di Arte Moderna di Oslo: Morten Thorkildsen/Innovation Norway, Visitnorway.com