Viaggiare da e verso gli Stati uniti

Quando si reca in aereo negli Stati Uniti o parte dagli Stati Uniti, vigono delle regole speciali. Se non è tenuto a munirsi visto, le serve invece l’autorizzazione di viaggio ESTA.

Durante la prenotazione del volo

Il programma ‘Secure Flight’ del governo degli Stati Uniti richiede alle compagnie aeree di registrare alcune informazioni personali al momento in cui lei effettua la prenotazione. I dati “Secure Flight” comprendono l’indicazione del suo sesso, della sua data di nascita e del suo nome e cognome così come riportati esattamente sul suo passaporto.

Siamo obbligati a fornire queste informazioni riguardanti tutti i nostri passeggeri all’Amministrazione per la Sicurezza nei Trasporti (TSA) statunitense non più tardi di 72 ore prima della partenza. Se lei prenota il suo volo entro le 72 ore precedenti la partenza, invieremo le informazioni “Secure Flight” al momento della prenotazione.

TSA Pre Check

KLM partecipa al programma TSA Pre✓® (TSA Pre Check) dell’Amministrazione per la Sicurezza nei Trasporti (TSA) statunitense. Il programma è accessibile per i passeggeri che partono da o viaggiano verso gli Stati Uniti. Se desidera usufruire del programma TSA Pre Check per il suo volo in coincidenza all’interno degli Stati Uniti, deve comunque ristampare la sua carta d’imbarco all’arrivo nel primo aeroporto statunitense.

Dopo aver presentato la richiesta ed essere stato approvato come membro del programma TSA Pre Check, il logo TSA Pre Check o il testo “TSA PRE” apparirà sulla sua carta d’imbarco. Dovrà comunque sottoporsi a un rapido controllo di sicurezza su una fila dedicata TSA, attualmente disponibile presso 200 aeroporti statunitensi. Tuttavia, non dovrà togliersi le scarpe, né rimuovere dispositivi elettronici, liquidi, cinture e giacche leggere.

Si registri e scopra di più su TSA Pre✓®

Attualmente non è ancora possibile inserire online il suo codice viaggiatore conosciuto TSA. La invitiamo a contattare il Centro servizi di KLM per aggiungere il codice alla sua prenotazione.

Informazioni Anticipate sul Passeggero

Se viaggia verso gli Stati Uniti, abbiamo il dovere di raccogliere determinate informazioni personali. Le consigliamo di fornire le Informazioni Anticipate sul Passeggero (API) il prima possibile:

  • contattando la sua agenzia di viaggio
  • accedendo alla sezione Il Mio Viaggio
  • inserendo i dati durante il check-in online da 24 ore fino a 1 ora prima della partenza
  • presso un chiosco in aeroporto. Se parte da un aeroporto dove si può soltanto effettuare il check-in al banco, il nostro personale annoterà i dati personali sul suo passaporto.


Le informazioni API includono:

  • Cognome e nome
  • Data di nascita e sesso
  • Numero di passaporto
  • Paese che ha rilasciato il passaporto
  • Data di scadenza del passaporto
  • Nazionalità
  • Paese di residenza
  • Indirizzo temporaneo durante la sua permanenza negli Stati Uniti. Suddetto indirizzo deve includere il numero civico, il nome della strada, la città, l’abbreviazione usata per lo stato in cui si trova la città, e lo zip (ovvero il corrispondente del CAP italiano).


Autorizzazione di viaggio ESTA

I residenti dei Paesi aderenti al Programma “Viaggio senza Visto” (Visa Waiver Programme) possono viaggiare negli Stati Uniti senza dover richiedere il visto. Tuttavia, sono tenuti a presentare domanda per un’autorizzazione di viaggio integrativa (ESTA), senza la quale non possono imbarcarsi sul volo diretto negli Stati Uniti.

I passeggeri provenienti da tutto il mondo diretti verso gli Stati Uniti devono essere muniti di un’autorizzazione di viaggio ESTA per poter effettuare il check-in online o presso un chiosco in aeroporto.

Può fare richiesta direttamente, sul sito web ufficiale dell’Agenzia statunitense della dogana e della protezione di frontiera o lasciare che il nostro partner CIBT si occupi di tutto a fronte del pagamento di un importo.

Maggiori informazioni su ESTA e i Paesi aderenti al Programma Viaggio senza Visto

Bagagli da/per gli Stati Uniti

  • A causa dei controlli sul bagaglio, è vietato chiudere a chiave il bagaglio al seguito, fatta eccezione per i lucchetti approvati dalla TSA. Può acquistare questi lucchetti presso molti negozi di valigie.